CHI SIAMO

VUOI CONOSCERE A FONDO IL SALENTO?

Desideri ritrovarti in compagnia di amici, incontrare tantissime nuove persone ed insieme respirare aria pulita, socializzare e nello stesso tempo e nel massimo della semplicità, fare quel sano e naturale movimento fisico proprio di ogni creatura viva?

 

STS - SpeleoTrekkingSalento

Associazione escursionistico-culturale di Lecce - no profit, fondata  il primo gennaio 1997 da Riccardo Rella, unitamente a Antonio Perulli e Antonio Adamo, dopo un ventennio di esplorazione  del sottosuolo (1975/1995) e di attività speleologica negli ambienti carsici salentini alla ricerca delle origini.

Proprio l’esperienza speleologica e la conoscenza del Territorio spinsero il Rella a iniziare, per primo nel Salento, l’attività di trekking al fine di portare a conoscenza dei Salentini, nel modo più semplice e naturale, cioè con il movimento lento, le peculiarità paesaggistiche che caratterizzano la regione.

D’allora tutti in cammino, dunque, condividendo quel movimento salutare, privo di controindicazioni, nella sua semplice, fluida, sportività, ai fini del benessere psicofisico, della conoscenza e della socializzazione!

Con la collaborazione della prof.ssa Rita De Matteis, iscrittasi nel 1998, l’Associazione ha assunto un taglio più prettamente culturale, con notizie e approfondimenti circa la storia delle testimonianze, intorno alle quali risultano attualmente costruiti circa 150 circuiti trekking.

Frutto della ricerca e dall’esperienza escursionistica è la ricostruzione del “Cammino per Leuca”, la  via storica percorsa dai pellegrini diretti inTerrasanta, o proprio alla perdonanza alla Madonna Maris Stellae, il cui Santuario, che si eleva su punta Meliso, estremo promontorio meridionale d’Italia, in uno spettacolare contesto paesaggistico, si ritiene voluto dallo stesso S. Pietro nel 43 d.C., sulle rovine di un precedente tempio dedicato a Minerva.

SpeleoTrekkingSalento organizza ogni anno  due eventi:

“Il Cammino per Leuca” (che verrà riproposto nel 2016 per la tredicesima edizione) è un percorso di 140 chilometri a piedi, in sei giorni, da Brindisi a S. Maria de Finibus Terrae, convergenza naturale e spirituale delle Vie Francigene Europee, su sentieri olivetati, in alcuni tratti panoramici, con momenti di sosta e di preghiera nelle suggestive cappelle di campagna, interamente affrescate, dedicate alla Madonna; l’ultima tappa di questo emozionante “iter fidei” sarà effettuata la prima domenica di maggio in coincidenza con la “Giornata nazionale della Rete dei Cammini”;

“La Transalentina del Sole”, 50 km  a piedi, in un solo giorno dal mattino al tramonto, seguendo il cammino del Sole, da Otranto, la città più ad est d’Italia, a Gallipoli, una volta privilegiato porto d’imbarco dell’olio per tutto il Nord Europa. Tale percorso è definito “Ponte della fratellanza”, in quanto unisce in un abbraccio due città portuali, un tempo unite nella lotta contro gli invasori.

L’orgoglio dell’Associazione e del Rella, in particolare, che n’è il presidente, é di avere contribuito con il passa parola di migliaia di iscritti, che in questi vent’anni hanno preso parte all’attività escursionistica, a fare conoscere gli anfratti più remoti di questa magica Terra Salento, all’epoca quasi letteralmente sconosciuta, con risvolti positivi sul turismo e sulla valorizzazione delle nostre preziosità artistiche.

Riccardo Rella e Rita De Matteis, in collaborazione con l'Associazione, hanno nel 2015 pubblicato il libro- guida " Il Trekking nel Salento", edito dalla Casa Editrice Botanica Ornamentale di Maglie  (www.mauriziocezzi.it - cell. 337/937841) contenenente ventuno percorsi escursionistici, strutturati ad anello, corredati di note tecniche, di immagini delle tracce satellitari con relativi punti d'interesse, di descrizioni dettagliate, delle spiegazioni culturali e di un ricco apparato fotografico redatto dal prof Ezio Sarcinella, benemerito socio di SpeleoTrekkingSalento, autore altresì del testo  "La Via dei Pellegrini", un prezioso documento delle prime tre edizioni del " Cammino per Leuca" stampato da Editrice Salentina. (Per contatti:Ezio Sarcinella cell. 328/6655489). Nel testo sono presenti una documentazione fotografica prodotta dall'Autore e delle preziose grafiche, riproduzioni di tavole originalidella prof.ssa Marisa Grande.

 

 

STS - SpeleoTrekkingSalento

Con SpeleoTrekkingSalento itinerari fuori provincia, torrentismo, speleologia, serate culturali, interventi nelle scuole, rispetto per ogni cosa e tantissimo buonumore. Abbiamo iniziato il Trekking nel Salento per trascorrere le domeniche felicemente insieme, in completo relax, ruralità, profumo di macchia, armonia e semplicità.
STS - SpeleoTrekkingSalento
Una palestra aperta nella magica ammirazione e bellezza del territorio, nel rispetto totale del creato; tutto quello che ti ci vuole per dimenticare, per un po', i problemi quotidiani, per convivere bene con te stesso e con gli altri
.